A Crema come a Roma: per il PD di trasparenza non si puo' parlare


il M5S ha chiesto nell'ultimo consiglio comunale con la mozione dal titolo "trasparenza e conoscenza delle candidature" che nelle nomine nelle varie società o enti di competenza del comune,si adottasse come unico criterio quello della competenza. Niente più spartizioni di poltrone, niente più colore politico, SOLO competenza. Abbiamo chiesto di introdurre nuovi metodi e procedure nei bandi pubblici per garantire questo principio, di pubblicare i curricula, di ascoltare i candidati in commissioni pubbliche. Speravamo , visti anche i diversi proclami del Sindaco alla stampa circa appunto le recenti nomine sulla FBC, di riscontrare una certa apertura dalla maggioranza. Quantomeno ci aspettavamo un dignitoso dibattito e confronto sul tema. Niente di tutto questo. La maggioranza si esprime con un solo intervento del capogruppo Giossi, che parla per 3 minuti , giusto per dire che la mozione sarebbe stata bocciata, la principale motivazione: l'avete fatto voi (la destra con SCRP) adesso lo facciamo noi. Evidentemente le nomine politiche fanno comodo a destra come a sinistra

In allegato la mozione in oggetto. Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com