A2A-LGH: la Bonaldi autorizza la Bonaldi


Ebbene sì, la Bonaldi ha deciso per tutti i Cremaschi che i loro servizi saranno alla mercé della finanza, del mercato e del profitto. Tutto questo, senza passare dal Consiglio Comunale, ma con una semplice delibera di giunta, in barba alla democrazia.

Quattro persone hanno deliberato di dare mandato al Sindaco di esprimere parere favorevole all'acquisizione A2A-LGH: Bonaldi, Bergamaschi, Vailati e Galmozzi. Qui viene il bello, ma sarebbe più corretto parlare di tragicomico: 2 degli assessori presenti (gli altri 3 assenti) arrivano dalle file di Rifondazione e SEL, coloro che a chiacchiere, la loro specialità, dicono di essere contro questa acquisizione. Gli sarebbe bastato uscire per far saltare la seduta di Giunta che deliberava qualcosa a cui i loro partiti dicono di opporsi.

Prima si proclamano difensori della cosa pubblica e dell'ambiente e poi appoggiano questo progetto che di quanto descritto non ha assolutamente nulla. Semplicemente prendono in giro i Cittadini e dimostrano di avere a cuore solo le poltrone.

Dopo la figuraccia di SCRP per la gara dello smaltimento dei rifiuti e i ricorsi che arriverebbero in caso di vittoria di LGH, è chiaro come ora la Bonaldi spinga ancora di più verso l’acquisizione di A2A; potrebbe essere quest'ultima a vincere, infatti, il bando "risolvendo" i problemi di conflitti di interessi; il tutto favorendo l’incenerimento dei rifiuti, a discapito dei Cremaschi e della loro salute.

Come sempre, Il M5S Cremasco cercherà di fermare questo progetto che porterà solamente un danno economico, sociale e di salute ai Cittadini Cremaschi.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com