"BANDO RIFIUTI: OPPORTUNE LE DIMISSIONI DEL CDA"


Ieri, in assemblea dei Sindaci di SCRP, sono state chieste le dimissioni del CDA. Troviamo la richiesta assolutamente condivisibile. Quanto è successo e sta succedendo sull'appalto rifiuti necessita di avere un responsabile. Il CdA non ha mai informato i Sindaci Soci dei pericoli che stavano correndo: quanto accaduto poteva essere ampliamente previsto. Le sentenze (recenti e meno recenti) suggerivano chiaramente che LGH non avrebbe potuto partecipare al bando rifiuti, essendo partecipata per un 9% da SCRP, società appaltante: un conflitto di interessi evidente. Queste sentenze avrebbero dovuto mettere in guardia il CdA, o quantomeno avrebbero dovuto essere comunicate ai soci; questo non è mai stato fatto. Che sia per volontà o per negligenza, in entrambi i casi la "colpa" è grave. Non è sufficiente scaricare la responsabilità sui consulenti: se così fosse bisognerebbe quantomeno chieder loro i danni. E un gesto di responsabilità da parte del cda sarebbe servito. Sarebbe servito quantomeno a ritrovare la fiducia di tutti i sindaci soci, e ad individuare - una volta ogni tanto - un responsabile di fronte ai cittadini. Così invece non sarà: anche stavolta è stato sprecato denaro pubblico, tempo prezioso, e la situazione è più che mai ingarbugliata ... senza un responsabile. I cittadini cremaschi ringraziano. Occorre infine un'importante considerazione. Dimissioni o meno, indipendentemente da quello che succederà riguardo questa gara, sarà necessaria una riflessione seria da parte di tutti i sindaci sul futuro di scrp. Quale è e quale sarà il ruolo di questa società? Dovrà essere la stazione appaltante dei servizi del territorio cremasco? Se sì, è necessario capire cosa le manca per diventarlo. Perchè gli appalti relativi alla piscina, ai rifiuti o persino al canile hanno dato tanti problemi? Scrp ha le competenze legali e tecniche che servono? Ha la struttura societaria adatta? E' in grado di rispondere unicamente agli indirizzi forniti dai sindaci-soci, senza doversi preoccupare di altri interessi? Quanto sono disposti i sindaci a credere e ad investire in questa direzione? Certamente, indipendente dal CdA, SCRP, così com'è strutturata, non può funzionare, questi fatti ne sono una dimostrazione lampante.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com