Bilancio partecipato: Sindaco "Colpa del Consiglio" Sig.ra Prefetto, sciogliamolo!


Proprio così. In risposta all’esposto presentato dal M5S Cremasco al Difensore Civico Regionale, il Sindaco di Crema ha attribuito tutta la responsabilità per la mancata approvazione del Bilancio Partecipato al Consiglio Comunale e nello specifico alla Commissione "Statuto e Regolamenti", commissione presieduta dalla maggioranza, dove il consigliere Guerini oggi e Lottaroli ieri non hanno mai posto l’argomento all’ordine del giorno.

Quello sul Bilancio Partecipato è un regolamento importante, che avrebbe gettato le basi di una vera partecipazione, oltre al fatto che questo andava redatto entro il previsionale 2015 allo scopo di far decidere, almeno in via sperimentale, ai cittadini dove destinare i propri soldi.

Una responsabilità evidente, che la maggioranza non ha saputo sostenere. Dato che per ammissione del Sindaco la colpa è del Consiglio Comunale, la mancata ottemperanza ai propri doveri da parte del Consiglio dovrebbe comportare la decadenza dagli incarichi. Per tale motivo, il M5S Cremasco ha ritenuto opportuno procedere con un esposto al Prefetto, chiedendo anche l’eventuale scioglimento del Consiglio stesso.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com