Crema sia "Città dell’innovazione"

Degli Angeli e Draghetti (M5S): "Al lavoro per una città innovativa, etica, sostenibile, attenta ai bisogni degli anziani e che dia spazio ai giovani e alle startup innovative."


"Crema Città dell'Innovazione".

Questa la proposta del Movimento 5 Stelle Cremasco. Ce ne parlano il Consigliere Regionale Marco Degli Angeli ed il Consigliere Comunale Manuel Draghetti.

"Lavoriamo ad un progetto partecipato per un territorio che possa essere innovativo, etico, sostenibile, attento ai bisogni degli anziani e che dia spazio ai giovani, alla ricerca e alle startup innovative. Così si guarda al futuro e si creano posti di lavoro."

Per Degli Angeli “La nostra Città, non solo avrebbe le dimensioni adatte e le potenzialità per poter avviare un vero processo coordinato per diventare una VERA Smart City, ma, grazie alle competenze e alla tradizione del territorio Cremasco, ha tutte le carte in regola per diventare Hub e Città dell'Innovazione di unicità Regionale e Nazionale. Il centro nevralgico di questo progetto dovrà essere l’area della nostra Università, della Pierina e dell'ex Olivetti, per poi coinvolgere gli altri quartieri cittadini fino ad allargarsi agli altri Comuni dell’area omogenea Cremasca (sfruttando anche la banda larga), valutando anche la possibilità di abilitare zone con deroghe normative in accordo con le Leggi Nazionali e Nazionali per favorire l’insediamento di Startup Innovative.

Puntiamo ad una Innovazione tecnologica, etica, sostenibile, accessibile, diffusa e partecipata. Abbiamo portato la progettualità ai tavoli minosteriali.La nascita di Centro di Ricerca Operativa, un unicum a livello internazionale ed un punto di riferimento per tutta l’area del mediterraneo grazie alla trasversalità delle materie (sanità, meccatronica, cosmesi, ricerca, ecc.) è elemento fondamentale