Il PD provinciale danneggia nuovamente Crema e il Cremasco!


Dopo il tribunale, ecco un altro schiaffo alla nostra città. La legge 107/2015 detta “la buona scuola” ha costituito in provincia 2 ambiti territoriali scolastici, uno per Cremona e uno per Crema. La situazione è parsa subito critica per quelle scuole con sede in un ambito e plessi in un altro. Considerando che occorrono 600 studenti per aver diritto a presidenza, si è studiato un piano di aggregazioni scolastiche con conseguenti disagio e incertezza legati al problema dell’assunzione e della mobilità del personale, che, per legge, devono scegliere l’ambito di riferimento. Incertezza che si ripercuote sugli studenti che potrebbero avere un organico parziale o di passaggio.

Dopo mesi di trattative estenuanti, conferenze sterili, comunicati discordanti e consigli provinciali burrascosi, ecco l’esito negativo per le scuole cremasche:

- l’istituto agrario Stanga resta con presidenza a Cremona, includendo i plessi di Crema e Pandino;

- il liceo artistico Munari di Crema perde la sede di Cremona e deve incamerare l’indirizzo tecnico grafico dello Sraffa per arrivare a 663 alunni, poco sopra la soglia minima.

Il M5S ritiene inaccettabile che il presidente della provincia abbia proceduto a questa vergognosa suddivisione, soprattutto a fine mandato, viste le imminenti "elezioni" provinciali del 6 novembre, a cui non voteranno più i Cittadini, grazie alle scelte antidemocratiche del governo Renzi. Le province esistono ancora e il PD provinciale continua a compiere scelte disastrose per il territorio Cremasco, ridimensionando il ruolo, i meriti e le potenzialità di Crema. Per l’ennesima volta, i vertici cittadini del PD e il segretario provinciale Piloni si sono dimostrati del tutto inadeguati: nuovamente, o hanno tradito il loro territorio Cremasco a favore di Cremona o confermano di avere un peso pari a zero anche all’interno del proprio partito. Alternative non ce ne sono.

Qui non si tratta di campanilismo tra Crema e Cremona: si tratta di difendere il proprio territorio e aumentarne l'offerta formativa, non indebolirlo e non renderlo subalterno!


Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

1 visualizzazione

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com