LE VILLETTE: QUALI IMPEGNI DELL’AMMINISTRAZIONE PER ASSICURARE MIGLIORI CONDIZIONI DI VIVIBILITA'?

Con una puntuale Interrogazione, il Movimento 5 Stelle Cremasco vuole sollecitare l’Amministrazione Comunale di Crema a farsi carico dei numerosi problemi – che si trascinano da anni – presenti nel Quartiere cittadino “Le Villette”.

Le criticità di cui legittimamente si lamentano i residenti del Quartiere, sono legate alla sicurezza viabilistica e alla manutenzione delle Rogge.

Con particolare riguardo agli aspetti della viabilità, i residenti sono molto contrariati a causa della formazione (nelle ore di punta), lungo tutto il sottopasso ferroviario e Via Indipendenza, di interminabili accumuli (code) di autoveicoli che, provenendo da Via Caravaggio, si vedono costretti ad imboccare il medesimo sottopasso, essendo preclusa la possibilità di svoltare a sinistra per Via Gaeta, con conseguente concentrazione del traffico lungo la direttrice Via Caravaggio – Via Indipendenza. Considerato che tale situazione è stata oggetto di analisi e studio, l’Interrogazione chiede se l’Amministrazione Comunale abbia individuato soluzioni per eliminare o attenuare la formazioni di accumuli di autoveicoli lungo il sottopasso e Via Indipendenza (riferimento n. 1 Interrogazione).

Molto sentito dai residenti, è il tema della sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale di Via Gaeta, nei pressi di Via Caravaggio. A questo proposito, l’Interrogazione chiede se è intenzione dell’Amministrazione verificare le condizioni del manto stradale di tale attraversamento, specialmente in relazione alla scivolosità che viene a determinarsi in occasione di particolari situazioni climatiche/meteorologiche; sempre in relazione a questo attraversamento, si chiede di conoscere se l’Amministrazione abbia allo studio l’adozione di interventi per moderare l’alta velocità delle autovetture che sopraggiungono dal lungo rettilineo di Via Gaeta (riferimento n. 2 Interrogazione).

Poiché i residenti chiedono, con la giusta caparbietà, di aumentare i livelli di sicurezza dell’attraversamento di Via Gaeta, in prossimità del Ponte ovest di accesso al Quartiere, non di rado compromessa dal sopraggiungere di autovetture a forte velocità (che frequentemente effettuano anche sorpassi), l’Interrogazione chiede se l’Amministrazione abbia allo studio misure per ovviare a questa situazione di pericolo (riferimento n. 6Interrogazione).

L’Interrogazione chiede anche quali sono gli interventi che l’Amministrazione intende realizzare in prossimità del Ponte ovest, lato Via Gorizia, dove, al termine della strada in salita, vi è uno spazio sterrato con un dislivello che si viene a determinare nel punto in cui la Roggia Taglio si abbassa per passare sotto il Canale Vacchelli e che, essendo privo di sbarramento di protezione, costituisce, specialmente quando c’è nebbia o, in generale, scarsa visibilità, grave occasione di pericolo di precipitare in avanti (consta che i residenti abbiano piantato alberi per segnalare la pericolosità del luogo ed impedire l’avverarsi di incidenti) (riferimento n. 7 - Interrogazione)

I residenti evidenziano anche criticità presenti al termine della salita di Via Gorizia, prima del Ponte ovest. In particolare, sottolineano la necessità di rendere più sicuro l’accesso alla rampa stradale su ambo i lati e di ripristinare la scaletta ormai fatiscente, posta anch’essa al termine della salita. A questo riguardo, l’Interrogazione chiede all’Amministrazione se non ritenga urgente dar corso ai lavori di messa in sicurezza della rampa stradale di Via Gorizia e di profonda ristrutturazione della scala annessa (riferimento n. 9 – Interrogazione).

L’Interrogazione, anche con riferimento all’accesso al Quartiere dal Ponte est, chiede se l’Amministrazione abbia in programma interventi per rendere più sicuro l’attraversamento che dal Ponte porta su Via Gaeta (riferimento n. 11 - Interrogazione)

Pe quanto riguarda la manutenzione delle Rogge, l’Interrogazione, nel far proprie le esigenze dei residenti sin qui inascoltate, chiede se l’Amministrazione intenda farsi promotrice di interventi di pulizia delle Rogge Canaletto e Taglio di Senna, con particolare attenzione ai sifoni di Via Gorizia, anche in conseguenza dell’aumento della portata di acqua dentro la Roggia Senna dovuta alla chiusura della Roggia Molgora a monte del cimitero di Campagnola Cremasca; laddove l’Amministrazione Comunale ritenesse di non dover intervenire per difetto di competenza, l’Interrogazione chiede che l’Amministrazione si faccia, comunque, portatrice delle istanze dei residenti presso altri Soggetti istituzionalmente preposti allo svolgimento dei predetti lavori di pulizia (riferimento n. 5 - Interrogazione)

22 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com