Linee di indirizzo sull'EMERGENZA climatica ed ambientale

Il M5S Cremasco vota convintamente a favore delle linee di indirizzo che il gruppo cremasco Friday for Future ha proposto al Comune di Crema.

Si parla di EMERGENZA climatica ed ambientale. Un'emergenza presuppone azioni che si sarebbero dovute fare ieri, che si devono fare oggi e che non si possono rinviare assolutamente a domani. Vista l'EMERGENZA dichiarata, la Giunta deve deliberare d'urgenza provvedimenti immediatamente attuabili, che diano frutti nel breve termine, oltre a progettualità a largo respiro e a lungo termine. Fin'ora l'Amministrazione Bonaldi e Bonaldi bis ha perso davvero tante occasioni e altre le ha volute deliberatamente, come la totale incuria del verde urbano e il continuo taglio di alberi a Crema. Via Bacchetta docet. Guardando al futuro, occorre agire immediatamente per affrontare questa EMERGENZA, che il Consiglio Comunale ha riconosciuto.

1. Da attuare immediatamente è un serio regolamento del verde, per non rincorrere più ogni singola situazione, ma dotarsi di un modus operandi certificato e validato da professionisti competenti.

2. Dotarsi di un serio piano organico ed ambizioso di ripiantumazione, avendo attenzione tuttavia di mantenere e curare i nuovi alberi, a differenza di quel che succede in parecchie zone di Crema.

3. Investire in nuove pratiche innovative, come i murales anti smog.

4. Investire le abbondanti risorse del bilancio comunale in piste ciclabili sicure all'interno della città e far sì che vengano completate subite quelle per Campagnola, Madignano e Bagnolo Cremasco, che aspettano ancora solo l'intervento del Comune di Crema. Non ci si può lamentare del fatto che vi sia ingorgo di auto in Crema con l'inizio delle scuole, quando poi non vi sono ciclabili sicure che collegano le diverse aree della città e la città con i paesi circondanti.

5️. Fare una seria riflessione sulla futura visione del trasporto pubblico locale: il servizio MioBus è completamente fallimentare e serve subito cambiare totalmente il meccanismo, con una miscellanea tra la prenotazione immediata che sfrutti la Ricerca Operativa e le corse fisse.

6️. Dare una stretta ai mezzi altamente inquinanti nelle zone più sensibili e centrali del centro storico, soprattutto nella nuova ZTL, che, ad oggi, non ha alcuna limitazione. Una giornata ecologica ogni anno serve a ben poco.

7️. Chiedere immediatamente la convocazione di un tavolo di confronto, a livello provinciale, per analizzare i problemi dell'inquinamento del nostro territorio, come previsto da una mozione del M5S approvata dal Consiglio Comunale.

8️. Chiedere immediatamente all'ATS di avviare uno studio epidemiologico per il territorio di Crema, come previsto da una mozione del M5S approvata dal Consiglio Comunale.

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com