M5S: depositata interpellanza sul caso CSC


Ci fa piacere ricevere tanta insperata attenzione sia dal Consigliere Mombelli sia dall'assessore Beretta circa la vicenda del trasferimento di Comunità Sociale Cremasca nella nuova sede di via Goldaniga: evidentemente, il M5S Cremasco ha toccato nuovamente un nervo scoperto.

Mentre a Mombelli (a cui chiediamo di scegliere se parlare come Consigliere o come presidente di associazione di affidi) possiamo garantire di non essere gli unici detentori della conoscenza sulla tematica sociale, a Beretta, che a quanto pare crede che uno stabile da 600 mq in centro storico a €30.000 l'anno sia un affare, possiamo dire tranquillamente che a nessun privato verrebbe in mente nemmeno di cercarlo un affare del genere, per di più con un contratto di una dozzina di anni! Solo un ente pubblico, che spende e spande i soldi dei cittadini, poteva interessarsi!

Per fare luce sulla vicenda in ogni caso, abbiamo depositato un'interpellanza in cui chiediamo all'Assessore di:

• avere evidenza del piano economico che dovrebbe garantire il rientro dall'investimento in pochi anni.

• sapere quali sono i lavori che non potevano essere eseguiti sull'immobile di proprietà pubblica di via Manini.

Il M5S Cremasco ritiene assurdo che, anche dovendo fare degli interventi strutturali, questi non siano stati effettuati sull'immobile pubblico, che poteva essere valorizzato e ammodernato. Invece, CSC ha preferito investire su un immobile di proprietà completamente privata, andando incontro a ulteriori spese che, ancora una volta, andranno a gravare sulle tasche dei cittadini cremaschi, già ampiamente provate dal periodo di crisi e dalla eccessiva tassazione a cui sono sottoposti.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com