M5S raccoglie firme contro l'autovelox in tangenziale a Crema


A seguito delle legittime rimostranze da parte dei Cremaschi - e non solo - che sono quotidianamente vittime dell'autovelox collocato sulla tangenziale di Crema, il M5S Cremasco ha deciso di intervenire e di ascoltare i Cittadini, che anche in questo caso dimostrano un buon senso maggiore rispetto a chi, sfortunatamente, li "governa".

E' ormai chiaro a tutti che l'unica ragione che ha portato all'installazione sia il fare cassa alle spalle dei Cittadini, con l'aggravante di nascondersi dietro finte motivazioni di sicurezza.

Il Sindaco ha anche detto che il grosso delle multe non le pagheranno i cittadini di Crema. Come se far pagare i poveri pendolari dei paesi limitrofi sia in qualche modo una giustificazione.

Oltretutto questo progetto, già predisposto dalla giunta Bruttomesso, e "varato" dalla giunta Bonaldi presenta altri effetti negativi: ad esempio, la presenza dell'autovelox ha spinto molti guidatori a riversarsi sulle vie interne, dal momento che il tempo di attraversamento di Crema è ormai il medesimo; tutto ciò a discapito della sicurezza delle strade interne e della loro situazione già disastrata.

Ci sono tanti modi per garantire la sicurezza, senza dover vessare i Cittadini già tartassati da livelli di tassazione a livelli ormai insostenibili. Pertanto, il M5S Cremasco inizierà una raccolta di firme contro questo autovelox, per porre fine a questa vera e propria vessazione a cui il Sindaco Bonaldi e la Giunta stanno sottoponendo tutti noi.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com