MioBus: l'ennesimo fallimento targato Bonaldi!

Il M5S Cremasco ha appreso dalla stampa come il servizio cittadino MioBus sarà implementato con un ulteriore mezzo capace di trasportare un maggior numero di persone. Tuttavia, crediamo che l'Amministrazione debba innanzitutto domandarsi se il servizio MioBus funzioni oppure no.

Per il M5S Cremasco è un fallimento totale: pulmini praticamente vuoti che vagano per Crema, con un meccanismo di prenotazione contorto soprattutto per gli anziani, che costituiscono un'ampia fetta dei fruitori di questo (dis)servizio. In sintesi, le logiche dell’attuale funzionamento vanno totalmente cambiate.

Come avvenuto anche per l’Università, l'Amministrazione dapprima deride e non ascolta le proposte del M5S, salvo ripensarci quando la situazione le è ormai sfuggita di mano.

Lo ribadiamo: per il MioBus si proceda il prima possibile a siglare un accordo con l'eccellente gruppo di Ricerca Operativa presente a Crema e si sviluppi un apposito algoritmo, che sappia coniugare la prenotazione quasi istantanea con il minor percorso: è anacronistico dover effettuare una prenotazione il giorno prima! Si parla tanto di dare risalto al territorio, apprezzandone e valorizzandone le eccellenze, e poi il Comune non ha ancora accolto la proposta di collaborazione con i docenti di Ricerca Operativa presenti in città? La Ricerca Operativa si applica proprio nei casi concreti come quello del MioBus ed è paradossale come l'Amministrazione non si sia ancora attivata, nonostante reiterate sollecitazioni da parte di più soggetti.

Solo ascoltando quanto suggerito dal M5S, si potrà trasformare il fallimento del MioBus in un servizio utile, efficiente ed efficace per tutti i Cremaschi.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

2 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com