PAGAMENTO DELLA TARI: I CITTADINI NON POSSONO RINCORRERE QUESTE SITUAZIONI!

In questi giorni stiamo assistendo ad una gestione per la riscossione della TARI abbastanza surreale. Molte lettere sono arrivate in ritardo nelle caselle delle poste dei cittadini, già oltre la scadenza del 31 gennaio. Ci chiediamo per quale motivo ci sia stato un ritardo del genere. Inoltre, sono state annullate tutte le domiciliazioni bancarie a causa dell'introduzione dell’obbligo di versamento delle entrate tributarie ed extra-tributarie direttamente sui conti correnti intestati al Comune. Alcuni cittadini si sono quindi ritrovati l’avviso di pagamento recapitato oltre la data di scadenza e pure con la domiciliazione bancaria disattivata. Tutto ciò è inammissibile! Occorrerà riattivare la domiciliazione in futuro, rincorrendo ancora una volta situazioni nelle quali i cittadini non dovrebbero essere coinvolti. Questa è la Crema tecnologica e Smart? Questo è il disservizio che i cittadini devono, ancora una volta, subire? Non era possibile trovare un’alternativa per non dover disattivare le domiciliazioni, ma destinarle direttamente ad un conto diverso ed intestato al Comune? Il Comune dovrebbe comunicare più efficacemente con l'ente gestore della riscossione dei tributi. Questa storia ha creati molti disagi per i cittadini Cremaschi. Non è la prima volta che succede: già nel luglio del 2019 erano stati recapitati, erroneamente, avvisi di pagamento della tassa rifiuti a cittadini che avevano già la domiciliazione bancaria attivata. Come M5S Cremasco avevamo protocollato un’interrogazione in merito per approfondire la questione. Dopo quel forte disagio, ancora in questi giorni ci ritroviamo nella paradossale situazione sopra descritta. I cittadini, oltre a pagare, non devono essere costretti a rincorrere queste situazioni. Serve un cambio di passo nella gestione delle entrate tributarie, con una profonda riflessione, che coinvolga l’intero Consiglio comunale, su chi debba gestire le riscossioni, visti alcuni incresciosi episodi di questi anni.

45 visualizzazioni0 commenti