Sottopassaggio Coop: solito mester cremasc!

La città ha assistito all'inaugurazione del sottopassaggio della Coop, realizzato da quest'ultima come compensazione in cambio della variante effettuata dalla Giunta per la costruzione della pompa Enercoop in quella posizione tanto felice dal punto di vista commerciale.

Chi ha avuto modo di utilizzare il passaggio avrà potuto verificare la scarsa qualità di quell’intervento: pendenze vertiginose da entrambi gli ingressi, curve a gomito senza specchio, corsie strette senza distinzione tra quelle pedonali e quelle ciclabili; a detta di alcuni cittadini pare che l’intonacatura del soffitto abbia già dovuto subire ritocchi. Un pessimo progetto a tratti pericoloso, frutto forse della fretta di voler aprire il prima possibile la pompa di benzina.

In sede di Consiglio, il M5S aveva più volte chiesto i dettagli di tale progetto, ma nulla era stato chiarito e tutto rimandato alla fase "operativa": questo è il risultato!

Una precisazione: non è l’Amministrazione o la buona volontà del privato ad aver installato delle colonnine elettriche, bensì un obbligo di legge (DL Sviluppo 2014). Nessun buon samaritano, tanto meno la Coop, ma su questo non avevamo alcun dubbio.

Il sindaco Bonaldi, oltre a prendersi dei meriti che non le spettano, si fa vanto di un’opera assolutamente scadente, l’ennesima di questa tragicomica Amministrazione.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com