Tassa Dunas: nel 2017 arriverà il balzello anche a Crema.

Grazie alle segnalazioni di un cittadino di Soncino, il M5S è venuto a conoscenza dell'”affaire DUNAS” e, insieme ad altri Comuni del territorio, si è prontamente mosso per fare informazione e bloccare tale progetto. Il DUNAS è l'unione di tre consorzi di bonifica, al quale i cittadini della provincia di Cremona devono versare una fantomatica tassa, sebbene non venga svolta alcuna attività di bonifica all'interno di alcuni comuni. Circa 35 amministratori del territorio si stanno opponendo a un'operazione dannosa per le tasche dei cittadini.

Il M5S ha sensibilizzato l'opinione pubblica e raccolto firme per la condivisione delle osservazioni contro il Piano di Classifica, che prevedeva nuove tasse; ha organizzato un convegno per spiegare la natura di questa nuova tassa e presentato interrogazioni a livello comunale e regionale.

La Bonaldi, invece, non ha informato i cittadini dell'operazione che si stava compiendo a loro danno e non ha voluto partecipare al tavolo dei Comuni oppositori, mentre la Giunta della Regione Lombardia ha approvato il nuovo Piano di Classifica del DUNAS, con delibera n. X/6096 nella seduta del 29-12-2016. Risultato? Nel 2017 Equitalia Nord Spa, quale ente riscossore del DUNAS, invierà richieste di pagamento sulla base delle indicazioni fornite dal consorzio che, se non evase, saranno seguite da cartelle esattoriali: il territorio cremasco, fino ad ora non interessato da tale tassazione, sarà coinvolto in questa assurda situazione e, a quanto risulta, i Cremaschi interessati dovranno pagare anche per vari anni addietro.

Nonostante numerose sollecitazioni del M5S Cremasco, il sindaco di Crema sembra proprio non aver compreso cosa stesse per capitare oppure si è schierata dalla parte del DUNAS e contro i cittadini, come avvenuto sempre nei suoi 5 anni di mandato: anche in questo caso, decisione autonoma o ordini di scuderia giunti dall’alto?

La regione Lombardia, a guida centrodestra, insieme all'indifferenza più totale della Bonaldi, sono riusciti ad imporre l'ennesimo balzello ai cittadini di Crema. Il M5S Cremasco continuerà a fare quanto nelle sue possibilità per opporsi a questo disegno e informerà i cittadini di ogni operazione che vari personaggi, Bonaldi in primis, tramano alle loro spalle.


Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com