UN BILANCIO PARTECIPATIVO PER CREMA

Il MoVimento 5 Stelle Cremasco ha presentato la mozione "un bilancio partecipativo per Crema", per dotare il comune di un nuovo strumento di partecipazione e coinvolgimento attivo dei cittadini all'amministrazione della cosa pubblica. Richiamando articoli del trattato di Maastricht, la legge regionale e anche lo statuto comunale che invitano le amministrazioni a coinvolgere i cittadini nella vita pubblica, si chiede di vincolare una parte del bilancio alle decisioni assunte direttamente dai cittadini, che potranno scegliere democraticamente, attraverso un percorso decisionale partecipato, come meglio spendere una parte delle risorse del Comune.

Il MoVimento 5 Stelle ha sempre ritenuto suoi punti cardine il coinvolgimento e il consenso dei cittadini nell’azione dell’amministrazione comunale, al fine di garantire al cittadino consapevolezza e responsabilità nelle scelte della collettività civica.

Riteniamo decisivo, in questa fase caratterizzata dallo scollamento tra elettori e forze politiche, dotarsi di uno strumento nuovo che possa rimediare efficacemente al fenomeno dell'astensionismo e dell'allontanamento dalla politica e quindi dalla partecipazione alla vita della città.

In concreto chiediamo che l'amministrazione preveda spazi decisionali per i cittadini di Crema in uno dei suoi atti decisionali e fondamentali: il bilancio. Si tratta, tra l'altro, di uno dei punti cardine del nostro programma elettorale che mira ad introdurre strumenti democrazia diretta nell'amministrazione dell'ente locale.

Dato che nelle linee programmatiche il sindaco ha più volte sottolineato il concetto di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini, ci aspettiamo un'ampia condivisione e supporto di tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio Comunale. Sarebbe inaccettabile che una proposta di buon senso come quella del bilancio partecipato venisse bocciata sulla base di una preclusione ideologica, privando i cittadini contribuenti di un importante strumento che permette di decidere la destinazione d'uso delle imposte pagate.

Auspichiamo, pertanto, che la nostra mozione venga discussa in consiglio comunale e nelle commissioni di riferimento e siamo disponibili a condividere con tutte le forze politiche la stesura dei regolamenti attuativi.

Questa è la prima di una serie di iniziative che il Movimento 5 Stelle Cremasco metterà in atto in questo secondo anno di mandato, per riportare al centro il tema della PARTECIPAZIONE e della DEMOCRAZIA DIRETTA, unico mezzo per riportare davvero il potere di scelta nelle mani dei cittadini.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com