UN IMPEGNO CONCRETO A BANDIRE L’USO DI PALLONCINI AD ELIO NON BIODEGRADABILI

Il Movimento 5 Stelle Cremasco ha recentemente presentato una Mozione volta ad impegnare il Sindaco e la Giunta di Crema ad adottare tutte le iniziative necessarie finalizzate a vietare l’uso di palloncini non biodegradabili, gonfiati con gas leggeri (ad es., l’elio), per lo più usati in occasioni di manifestazioni pubbliche o private, che vengono liberati nell’aria, con conseguente dispersione nell’ambiente di ulteriore materiale plastico.

Tale Mozione nasce dalla constatazione che quel che può sembrare un piccolo gesto innocuo – come l’acquisto di un palloncino colorato per il proprio bimbo o il lancio in aria di grappoli di palloncini per festeggiare un evento o un anniversario – può essere, per la fauna, causa di atroci morti e, per l’ambiente, il rilascio dell’ennesimo rifiuto pericoloso ( a questo riguardo, è doveroso evidenziare che, a seguito di indagini autoptiche, è emerso che vi è una lunga lista di organismi nel cui stomaco sono stati trovati palloncini).

Poiché questo tipo di palloncini esiste anche nella forma biodegradabile, il Movimento 5 Stelle Cremasco vuole impegnare il Sindaco e la Giunta di Crema a bandire l’uso di palloncini non biodegradabili, gonfiati con gas leggeri e lasciati liberi nell’aria, in quanto dannosi per l’ambiente.

Anche con questa Mozione, il Movimento 5 Stelle Cremasco intende offrire, proprio a partire dal livello locale, un ulteriore contributo alla salvaguardia dell’ambiente, nella consapevolezza che una migliore tutela dell’ecosistema migliora significativamente la qualità della vita dei Cittadini.

30 visualizzazioni0 commenti