ZTL: l’Amministrazione sa garantirne il rispetto o sarà nuovamente caos?

Nel maggio scorso, il Consiglio Comunale ha approvato il regolamento per la ZTL. Il nostro portavoce Manuel Draghetti, avendo ravvisato un tentativo per superare la frammentarietà, la confusione e l'incertezza in cui versa il sistema viabilistico del centro storico, ha ritenuto di non votare contro, ma di astenersi, monitorando le modalità ed i tempi di attuazione della ZTL. Pertanto, abbiamo depositato una corposa e dettagliata interrogazione di 20 quesiti per garantire una puntuale e razionale messa in opera della ZTL.

I nodi principali riguardano l’accesso a Piazza Madeo non più da via Riva Fredda, ma da via Cesare Battisti, e vari aspetti generali riguardanti il prosieguo delle operazioni e la tempistica.

L’accesso a piazza Madeo da via Battisti può costituire motivo di intralcio con l'uscita di emergenza dell'edificio della scuola paritaria diocesana e bisogna capire come tale accesso si concilia con le funzioni religiose eventi pubblici presso la Chiesa di San Bernardino. Inoltre, come verrà monitorato l’accesso a piazza Duomo? In quali aree potranno sostare i veicoli dei residenti in via Frecavalli, considerato che, durante la fascia oraria di apertura della ZTL, gli attuali stalli blu potranno essere utilizzati da tutti? Pertanto, riteniamo opportuno riconsiderare l'ipotesi di accesso a piazza Madeo da via Riva Fredda, sia per facilitare l'ingresso dei genitori che accompagnano i figli alla scuola media Vailati sia perché i Cremaschi sono da sempre abituati a tale percorso.

Altro problema riguarda le vie centrali: tenuto conto che via XX Settembre e via Mazzini, prima in area pedonale (non più prevista), saranno ora in ZTL, come si gestiranno la promiscuità tra flussi pedonali e veicolari in tutte le vie sprovviste di marciapiede e le occupazioni di suolo pubblico?

Ovviamente, gli uffici comunali dovranno essere pronti per un celere disbrigo delle domande di autorizzazione per l’accesso alla ZTL e non arrecare inutili perdite di tempo ai Cremaschi. Occorre fare al più presto chiarezza sulle tempistiche di posizionamento dei varchi e sull’inizio dell’operatività della ZTL, con tempestivo adeguamento della segnaletica verticale, onde evitare il caos. Il M5S continuerà a vigilare sull’operato della Giunta, che anche nel passato recente ha dimostrato di compiere solo disastri in ambito viabilistico.

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com