PIU’ ATTENZIONE ALLA SICUREZZA VIABILISTICA DEI PERCORSI PRESENTI NEI QUARTIERI E IN CITTÀ!

Con una nuova Interrogazione, il Movimento 5 Stelle Cremasco ha recentemente sollecitato l’Amministrazione Comunale di Crema ad assumere idonee iniziative volte ad assicurare più sicurezza a non pochi percorsi viabilistici, ubicati sia nei Quartieri Cittadini, sia in Centro.

Ancora una volta, questa Interrogazione nasce direttamente dalle segnalazioni dei Cittadini che si mostrano sempre più dubbiosi sull’efficacia delle iniziative sin qui attuate dalla Giunta Bonaldi per garantire normali condizioni di sicurezza viabilistica.

L’Interrogazione segnala, in primo luogo, numerose criticità presenti nel Quartiere di Ombriano, con specifico riferimento a Via Antonio Rosmini e al tratto di Viale Europa, contiguo alla stessa Via Rosmini e sito in prossimità della Ditta Cammi.

Con particolare riguardo a Via Rosmini, l’Interrogazione va rilevare che non pochi residenti che abitano gli edifici che sorgono nel percorso compreso fra i civici 33 – 47 lamentano l’assenza di elementari forme di sicurezza viabilistica, dovuta all’assenza di un marciapiede che, pur essendo presente sull’altro lato della stessa Via Rosmini, si interrompe proprio in corrispondenza del tratto di cui si verte, mettendo a rischio l’incolumità stessa dei residenti. Inoltre, i medesimi residenti evidenziano come la presenza in questo tratto di Via di stalli a sosta parallela, rende oltremodo difficoltose le manovre per portare le vetture dei residenti nelle proprie autorimesse. L’Interrogazione fa, quindi, osservare che un utilizzo più razionale dello spazio circostante a questo tratto di Via Rosmini, comprendente anche la pista ciclo – pedonale e una fetta di terreno incolto, consentirebbe condizioni di sicurezza, ora non garantite. Su questa criticità, l’Interrogazione chiede, pertanto, se l’Amministrazione Comunale non ritenga necessario individuare una soluzione viabilistica che assicuri l’incolumità dei residenti.

Invece, con riferimento al tratto di Viale Europa, limitrofo a Via Rosmini e sito in prossimità della Ditta Cammi, l’Interrogazione pone in evidenza la pericolosità dell’attraversamento pedonale presente in loco (già segnalata dal Movimento 5 Stelle, senza aver ricevuto alcun riscontro), dovuta sia alla forte velocità dei veicoli che sopraggiungono, sia alla mancata individuazione, da effettuarsi con apposita segnaletica orizzontale, degli spazi di carreggiata, prossimi a tale attraversamento e destinati alla fermata dei mezzi di trasporto pubblico di persone (per /da Milano). A quest’ultimo riguardo, l’Interrogazione fa osservare che la mancanza di segnaletica orizzontale di questi spazi utilizzati dai mezzi di trasporto pubblico per le loro fermate costituisce motivo di pericolo, in quanto i veicoli che transitano dietro non hanno la possibilità di prevederne la fermata e regolarsi di conseguenza. Anche su queste due importanti criticità, l’Interrogazione chiede alla Giunta Bonaldi di considerare la necessità di mettere in contestuale sicurezza sia l’attraversamento pedonale, sia quelle parti della carreggiata, contigue a quest’ultimo, destinate alla fermata dei mezzi di trasporto pubblico.

Per quanto riguarda la zona del Centro Cittadino, l’Interrogazione segnala varie criticità ed anomalie presenti in alcuni percorsi viabilistici. In primo luogo, viene chiesto se l’Amministrazione non ritenga necessario ed urgente intervenire per ripristinare il pannello integrativo della segnaletica verticale, finalizzata ad individuare lo spazio riservato ai veicoli delle persone con disabilità, in cui viene espresso un giusto rimprovero per quanti, non avendone diritto, occupano tale spazio (“se prendi il mio posto, prendi anche il mio handicap”) che, anziché risultare posizionato nella parte alta dell’anzidetta segnaletica verticale si trova, per un probabile cedimento del pannello medesimo, nella parte bassa di questa stessa segnaletica, toccando terra. Inoltre, merita di essere evidenziata l’inspiegabile mancata riverniciatura della segnaletica orizzontale, palesemente sbiadita, delle corsie ciclo – pedonali di ambo i lati di Via Kennedy, sebbene tale percorso viabilistico sia stato recentemente riasfaltato e la relativa segnaletica orizzontale sia stata anch’essa nuovamente tracciata! Poiché l’assenza di segnaletica costituisce motivo di pericolo sia per i pedoni che per i ciclisti che vi transitano, l’Interrogazione chiede il ripristino della segnaletica orizzontale e l’installazione della segnaletica verticale su entrambe le corsie ciclo – pedonali. 

Con questa Interrogazione, il Movimento 5 Stelle Cremasco continua, dunque, a farsi interprete delle esigenze espresse dai Cittadini e ad incalzare l’Amministrazione Comunale a dispiegare puntuali e continuativi interventi di messa in sicurezza e manutenzione sia dei percorsi viabilistici dei Quartieri, sia di quelli del Centro cittadino. 

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com