Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com

M5S Cremasco: una città a misura di bicicletta!

Il M5S Cremasco ha presentato una mozione sul tema della mobilità sostenibile, a seguito di un incontro avuto con FIAB Cremasco.

L’associazione che promuove la mobilità su bicicletta aveva già presentato più di un anno fa all’amministrazione uno studio viabilistico tecnico per la parte interna ed esterna della città di Crema.

38 pagine dettagliate, con mappe e descrizioni di interventi da effettuare per poter rendere armonico e completo il tessuto ciclabile cittadino dentro e fuori le mura: da un lato una serie di interventi volti a migliorare e collegare tutte le piste ciclabili presenti nel tessuto urbano; dall’altro lato gli interventi necessari per creare una vera e propria “tangenziale esterna” per le biciclette, di cui solo 1,3 km (pari al 16,7 %) del tratto necessita di interventi strutturali, mentre i restanti tratti già esistono o debbono essere soggetti solamente a piccoli interventi di facile attuazione.

Per questo il M5S Cremasco vuole impegnare l’amministrazione, in tempi certi e precisi, a completare le proposte di FIAB, che necessitano di davvero poche risorse economiche, ma che renderebbero sicuramente Crema una città a misura di bicicletta, caratteristica indispensabile per poter perseguire il tema della mobilità sostenibile.

Ciò che manca alla Giunta Bonaldi è la progettualità a lungo termine. Il continuo sprono che deve ricevere dalla minoranza o dalle associazioni esterne non è mai troppo: basti ricordare il Patto dei Sindaci, ovvero l’unione di intenti per contrastare l’inquinamento, a cui Crema aderì nel 2011, ma dal quale venne esclusa nel 2013 per la mancanza di un elenco di azioni concrete da effettuare per perseguire l’obiettivo. Fu anche allora grazie alla mozione del M5S, dopo la quale l’amministrazione si decise a presentare una serie di azioni concrete, che Crema rientrò nel Patto dei Sindaci.

Allo stesso modo vogliamo incalzare la Giunta Bonaldi per far sì che s’impegni a rendere realtà quel progetto tanto semplice, quanto importante, che Fiab ha già presentato qualche tempo fa.

Siamo fiduciosi che il Consiglio Comunale approvi una mozione che nulla ha di ideologico, se non il bene per la nostra città.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco