Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com

Area Vasta: ennesima confusione creata dal PD!

I Sindaci del Cremasco hanno richiesto un incontro col Presidente Maroni, al fine di condividere con lui i risultati dello studio Zane, già illustrato pubblicamente a tutti gli amministratori locali.

Prima di prendere qualsiasi decisione, è sicuramente indispensabile avere dei dati tecnici per sapersi orientare nel nulla prodotto dalle riforme di Renzi.

Queste riforme sono opera di un governo a trazione PD, partito di cui fa parte il Sindaco di Crema. Ribadiamo che questa "riforma" non modifica nulla: cerca di far credere a un rinnovamento territoriale, ma in realtà crea esclusivamente l'ennesimo pasticcio: il vuoto normativo assoluto!

Le cosiddette Aree Vaste sono l'ennesima truffa del governo Renzi, mirante a ricostituire le Province con tutte le loro perversioni, sotto diverso nome, dopo averne strombazzato la soppressione.

In tutta questa confusione e miscellanea di territori pare che i confini territoriali siano quelli di un Risiko. Per noi l'unica cosa importante è che venga riconosciuto il principio di territorialità e di prossimità dei servizi per i cittadini: scuole, trasporti, ospedali, caserme, forze di sicurezza e gli altri servizi essenziali devono essere garantiti all'interno della zona omogenea.

È molto più utile che le zone omogenee siano tra loro collegate in base alle specifiche tematiche (tessuto produttivo, flussi scolastici, ospedalieri...) e non divise da confini fissi, che costringono alla convivenza realtà locali che poco o niente hanno in comune. Occorre individuare bacini omogenei per caratteri e bisogni, definiti dalla libera contrattazione e scelte dalle comunità locali, senza strutture aggiuntive, ma utilizzando quelle già esistenti (comunali, intercomunali, regionali).

L'obiettivo del governo Renzi è chiaro: annunciare di aver rivoluzionato il territorio, per poi mantenere tutto com'è, CDA e poltronifici compresi. Il M5S ritiene che cittadini debbano essere sempre coinvolti in un vero percorso di informazione e partecipazione e non trattati come semplici pedine: scelte di tale portata devono arrivare dal basso e non decise a tavolino!


Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco