HOUSING SOCIALE - SABBIONI: IL M5S CREMASCO INCONTRA I RESIDENTI

Sempre più frequentemente giungono notizie sui gravi disagi sofferti dagli inquilini che abitano gli alloggi di “housing sociale” realizzati nel quartiere cittadino dei Sabbioni. Il M5S Cremasco, nel seguire con impegno questa incresciosa situazione, ha incontrato nei giorni scorsi alcuni rappresentanti dei residenti. Il sopraggiungere dei primi sfratti, dovuti al mancato pagamento degli onerosi ed insostenibili canoni di locazione e spese per utenze, testimonia come la situazione sia complicata e delicata.

La situazione, presentata con molta lucidità e forte preoccupazione, ha suscitato nel Movimento incredulità e disappunto, in quanto l'housing sociale che, per sua stessa natura, è finalizzato ad alleviare il disagio abitativo, sta avendo, nel caso concreto, risvolti così negativi da acuire la portata e la dimensione di un problema - quello alloggiativo - che tale formula abitativa si prefiggeva paradossalmente di risolvere.

Il Movimento 5 Stelle si ripromette di mantenere vivo ed attivo il rapporto con i residenti dell'housing sociale dei Sabbioni, confermando la propria determinazione ad effettuare una visita sul posto ed a tenere una riunione dei propri iscritti e simpatizzanti, ma comunque aperta a tutti, in un luogo da individuare nell’ambito dell’area in cui sorge l’housing sociale.

Il Movimento 5 Stelle sollecita pertanto l'Amministrazione Comunale appena insediata a mettere in campo tutte le azioni volte a contenere il disagio sofferto dai residenti, con particolare riguardo a quelle persone già colpite da provvedimenti di sfratto e a quei soggetti più vulnerabili ed esposti (persone anziane e famiglie monoreddito). Al tempo stesso, il Movimento 5 Stelle si rivolge direttamente all'Amministrazione Comunale di Crema perché si faccia promotrice di forme di mediazione fra inquilini e proprietà in modo da ridurre ed eliminare le cause che hanno portato ad una simile degenerazione. Chiede, altresì, che la stessa Amministrazione Comunale rinegozi o, addirittura, sciolga l’impegno di accollarsi le unità abitative che rimarranno invendute. Ciò eviterà spreco di denaro, con indubbi vantaggi per l’intera Comunità cittadina. Vista la complessità e la delicatezza della situazione, non mancheremo di coinvolgere i nostri Parlamentari e Consiglieri regionali, nella precisa finalità di far emergere ruoli e responsabilità nella realizzazione di quello che doveva essere un progetto – pilota.

Allo stesso modo, vigileremo affinché errori e favoritismi nelle fasi precedenti non vengano indiscriminatamente accollati alla comunità

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com