Movimento 5 Stelle Cremasco: "Partecipate: Servono chiarezza e azioni concrete"


Il Movimento 5 stelle ha protocollato in data 27/02/2013 una Interpellanza e una Mozione in merito al tema delle partecipate.

La prima chiede al Sindaco (in qualità di socio rappresentate) di rendere conto in Consiglio comunale sullo stato delle revisioni in essere nel panorama delle partecipate e su quali azioni stanno portando avanti i vari CdA per risolvere le situazioni critiche che riguardano alcune società in cui il Comune di Crema è coinvolto.

In particolare si chiedono delucidazioni sull'acquisto del ramo idrico da LGH che dovrà confluire nella neo-nata società per la gestione dell'acqua , oltre che sulle criticità di bilancio di SCS servizi Locali e SCCA.

Nella seconda chiediamo invece che il Sindaco si faccia "sponsor" presso le nostre società per apportare concrete modifiche statutarie volte a garantire maggiore trasparenza e accessibilità agli atti.

In particolare chiediamo che le Società adottino delle procedure interne che possano meglio regolamentare i rapporti di ciascuna di esse verso i propri controllanti/controllori, e che gli atti rilevanti di ogni società vengano pubblicati on-line, seguendo le direttive della nuova normativa "Anticorruzione".

Crediamo infatti che lo Statuto sia lo strumento attraverso il quale sia necessario agire per apportare cambiamenti concreti e durevoli nel mondo delle Partecipate.

I principi di trasparenza e di controllo in questo "universo" dovranno sempre persistere, indipendentemente dal colore politico del CdA di turno, e quindi dal legame "nominato-nominante".

Sono principi che devono essere tolti dalla discrezionalità degli amministratori , e scritti neri su bianco, di modo che tutte le persone con potere decisionale debbano adottarli come propri e agire di conseguenza.


Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco 

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com