MURALES ANTISMOG: BENE, MA SERVE PIU' COINVOLGIMENTO DELLE POTENZIALITA' CREMASCHE

La scorsa settimana, presenti il Portavoce comunale del M5S Manuel Draghetti, l'assessore Matteo Gramignoli e Valeria Pozzi, coinvolta dall'Amministrazione per la parte artistica, è stato presentato il progetto del primo Murales antismog, che verrà realizzato nei prossimi giorni sui muri in prossimità della nuova rotonda di via Stazione a Crema. La soddisfazione del M5S Cremasco è davvero grande: finalmente è stata accolta dalla Giunta comunale un'idea che abbiamo portato in Consiglio comunale nel luglio 2019, dopo aver approfondito la bontà dell'iniziativa e le enormi proprietà benefiche della pittura con cui vengono realizzati questi murales, con costi assolutamente irrisori per le casse dell'Ente comunale. Non è un mistero che tra la Giunta e il M5S Cremasco ci siano molte idee diverse ed approcci differenti riguardo al modo di Amministrare Crema, che spesso sfociano anche in forti critiche reciproche. Ciò, tuttavia, non scalfisce la bontà di questa singola azione, di cui andiamo orgogliosi per esserne stati i proponenti. Faremo in modo che possano essere realizzati murales antismog anche in altre zone cittadine trafficate, coinvolgendo i tanti creativi, artisti e pittori Cremaschi. La commissione ambiente e gli uffici preposti possono già ipotizzare, insieme, tempi e luoghi. I due sottopassi in città, i muri delle scuole, il rifacimento del murales alle scuole Galmozzi, il muro dell'ex Everest lungo viale Santa Maria sono solo alcune, poche, idee. La cosa a cui teniamo maggiormente è però il coinvolgimento delle tante menti e dei tanti artisti presente sul nostro territorio: anche in questo caso la Giunta, pur attuando un'iniziativa lodevole, da noi proposta, ha perso l'occasione per un percorso davvero coinvolgente e ha preferito affidare l'incarico artistico direttamente ad una persona, escludendo pertanto tutti gli altri artisti Cremaschi. Per le future occasioni si pensi ad un concorso di idee, aperto a tutti, per l'idea artistica della bozza del murales e dove poterlo realizzarlo. Saranno poi i Cremaschi stessi a valutare l'idea migliore, attraverso gli strumenti più idonei. Aprirsi ai tanti giovani e alle tante potenzialità del nostro territorio è un elemento a cui il M5S Cremasco tiene molto, ma che la Giunta ha preferito, anche stavolta, non prendere in considerazione. Non vogliamo pensare che rifiuterà questa idea per il prossimo murales.

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com