Nuove nomine? Tutte politiche, un bel rimpasto vecchio stile!

E' con immenso sconforto e imbarazzo che il MoVimento 5 Stelle Cremasco si trova a commentare quanto successo all'interno della giunta di Crema.

A inizio mandato, il Sindaco si faceva vanto di aver mantenuto le promesse elettorali, scegliendo una Giunta nuova e non politicizzata... ed ora?

Ora ci troviamo a dover parlare delle "dimissioni spontanee" di Schiavini, sostituito da Galmozzi e Piloni.

Quello che sta succedendo ci appare evidente: questa giunta è un triste gioco di equilibrismo tra forze politiche: ancora prima di iniziare, fuori Corlazzoli e dentro Vailati per calmare i pruriti di Rifondazione Comunista (ricordiamo un inferocito Bettenzoli in una storica conferenza stampa) e ora via Schiavini e dentro Galmozzi e Piloni per accontentare SEL e la corrente non-renziana del PD.

Quale sarebbe altrimenti il motivo e soprattutto quali i criteri di queste nomine?

Quali le competenze delle persone designate, in merito agli incarichi che andranno a ricoprire?

La situazione, tra il grottesco e il melodrammatico, ci appare chiara: SEL è stanca e chiede da tempo una poltrona? Pronti, assessorato all'istruzione ad un medico!

Il PD allora cosa fa, resta fuori dai giochi? Pronti, via uno dentro un altro, con quali deleghe non importa, vedremo.

A proposito, ci domandiamo inoltre, se la nuova giovane classe politica del PD sia rappresentata da Piloni, trentenne che passa da una poltrona all'altra con assoluta naturalezza; Piloni, non contento di essere già stato una volta pizzicato dal M5S, porterà avanti il doppio incarico di coordinatore provinciale del PD e assessore comunale?

Cosa dobbiamo aspettarci ancora nel prossimo futuro? Che anche il Sindaco (arresosi ai partiti e completamente in balia di essi) salti sul primo treno elettorale direzione Roma e lasci a Piloni il tempo per prepararsi la volata verso lo scranno più alto in città ?

Questo "valzer delle poltrone" messo in atto dall'attuale maggioranza è imbarazzante e quanto mai fuori luogo, soprattutto in un periodo di crisi come quello attuale.

Infine viene veramente da sorridere, quando il Sindaco dice che non ci saranno costi aggiuntivi, perchè entrambi i nuovi assessori prenderanno il 50% della retribuzione in quanto dipendenti...ebbene speriamo davvero di non vedere nuove richieste di rimborsi dal PD al Comune di Crema.. ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate..

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com