NUOVO ASILO NIDO NEL PARCO DI VIA DESTI? MEGLIO IN UN QUARTIERE: AL VIA LA RACCOLTA FIRME ONLINE.

Il M5S Cremasco ritiene che la soluzione prospettata dalla Giunta Bonaldi e dall’Assessore all’Urbanistica Cinzia Fontana rispetto alla realizzazione del nuovo asilo nido nel parco di via Desti non sia una via da perseguire, sebbene, come primo impatto, possa pure sembrare un’alternativa sensata. Il parco di via Desti rimarrà aperto al pubblico e si vorrebbe sfruttare l’area dei gonfiabili (che è comunque area verde destinata ai bambini) per la realizzazione del nuovo asilo nido. Tuttavia, ci si domanda perché, piuttosto di valorizzare l’intera area verde di un parco così bello e frequentato, se ne andrà a togliere un po’.

Questa non è una scelta lungimirante in quanto, aumentando anche il numero di bambini ospitabili rispetto all’attuale sede di via Dante, si porranno diversi problemi. Innanzitutto, il tema dei parcheggi: dove parcheggeranno i genitori a ridosso di una strada così importante e con i parcheggi di via Desti già ora sempre tutti completamente occupati? Inoltre, che incidenza avrà questa scelta sulla circolazione stradale? Il fatto che questi problemi fossero già presenti, in parte, per l'asilo in via Dante, non significa che occorra mantenerli. Si crea un nuovo asilo nido anche per risolvere i problemi pre-esistenti.

L’idea della Giunta sembra ricadere su quell’area per avere un asilo nido comunale in prossimità del centro storico, ma ci si chiede se questa prospettiva sia un obbligo. Non esistono aree più funzionali nei quartieri, magari con un’attenzione particolare all’area est di Crema (San Bernardino, Castelnuovo, Vergonzana) sempre più abbandonata, in cui poter costruire un nuovo asilo nido? Quali aree comunali ci sono in questi quartieri dove poter realizzare un asilo nido? Oppure, in subordine, non si possono stipulare convenzioni con aree appartenenti ad altri enti per la realizzazione di un servizio comunale, riqualificando immobili dismessi?

Decentrare nei quartieri servizi così essenziali per i cittadini sarebbe utile anche per rivitalizzare diverse zone di Crema, rendendole veri e propri attrattori di giovani coppie e invertendo il fisiologico andamento dell'invecchiamento di determinati quartieri di Crema.

Il parco di via Desti, come già più volte sollecitato dal M5S Cremasco, andrebbe riqualificato sostituendo i giochi e allargando l’area verde. Mettere in contrapposizione due bisogni essenziali per la cittadinanza (la necessità di un nuovo asilo nido e la necessità di una valorizzazione completa di un’area verde in città) non è un’azione lungimirante. Esistono altre alternative e potrebbero essere gli stessi cittadini Cremaschi a dare alcuni suggerimenti in tal senso.

Nel frattempo, come M5S Cremasco lanciamo una raccolta firme su Change.org per chiedere alla Giunta Bonaldi di rivedere la scelta di realizzare il nuovo asilo nido comunale in una porzione del parco di via Desti. Invitiamo tutti i Cittadini a firmare a questo link: http://chng.it/ZGs4ChTpFp



Foto da Cremaonline (https://www.cremaonline.it/).

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti