PARCHI GIOCO: L’ASSENZA DI UNA COSTANTE MANUTENZIONE PROVOCA UN DISPENDIO DI RISORSE ECONOMICHE!

L'Amministrazione Bonaldi – Bergamaschi, in dieci anni di governo della Città di Crema, non ha svolto un'azione sistematica di manutenzione dei Parchi gioco.

Il M5S di Crema, durante gli ultimi cinque anni, si è costantemente interessato al tema, facendone rilevare lo stato di incuria.

Il Campo di Marte, il Parco Chiappa, il Parco di via Desti (Crema), il Parco Bonaldi, il Parco Vittime della Strada (Ombriano), il Parco del Novelletto (Santa Maria), ecc.. sono stati oggetto di svariate e ripetute segnalazioni.

Tuttavia, le nostre sollecitazioni finalizzate a rendere maggiormente attrattivi i Parchi gioco e a valorizzarne la funzione di veri e propri polmoni verdi per la nostra città non sono state prese in considerazione dall’Amministrazione Comunale uscente.

Crema ha, dunque, bisogno di un Piano di manutenzione dei Parchi gioco, in modo da rendere coerenti, omogenei e continuativi gli interventi.

Servono forme di monitoraggio sulle attrezzature da gioco, aprendo per ciascuna di esse, un fascicolo in cui vengano elencate le ispezioni svolte, gli interventi manutentivi effettuati e quelli ancora da eseguire.

Non meno importante è la necessità che in tutti i Parchi e aree verdi debbano essere presenti attrezzature ricreative differenziate per età, oltre che con giochi sempre più inclusivi.

Una delle prime azioni che il M5S intraprenderà, una volta giunto alla guida della Città, sarà quella di mettere in atto un vero e proprio piano complessivo di valorizzazione e di manutenzione dei parchi cittadini, evitando interventi occasionali, dispendiosi dal punto di vista economico e dell’ultimo momento, proprio come quelli che sta attuando l’Amministrazione uscente e che si qualificano come mere operazioni di tipo elettorale.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti