Piano annuale offerta di servizi abitativi pubblici (ex ERP): a che punto siamo?

Il M5S ha presentato al Comune di Crema un'interrogazione per conoscere lo stato di attuazione di una legge regionale che disciplina, su basi completamente nuove, la gestione e l'assegnazione degli alloggi di proprietà pubblica (ex ERP), destinati a persone che si trovano in stato di difficoltà sociale od economica: fra le novità più significative, la definizione e l’approvazione per il 2019 del “Piano annuale dell’offerta dei servizi abitativi pubblici e sociali” su scala sovracomunale. In particolare, l’elaborazione del piano deve avvenire in relazione all’ambito territoriale cremasco, di cui Crema è capofila, includendo tutte le unità immobiliari di proprietà dei singoli comuni e degli alloggi appartenenti o in gestione dell'ALER. Non disponendo di alcuna notizia ufficiale, il M5S chiede se la procedura di definizione e di approvazione del Piano 2019 sia conclusa. Con specifico riferimento all’ambito territoriale del Comune di Crema, vogliamo conoscere la consistenza del patrimonio abitativo posseduto dal Comune e da ALER e quante saranno le unità immobiliari che si prevede di assegnare nel corso del 2019. Infine, vogliamo capire se, avvalendosi di alcune prerogative della legge regionale, l'Amministrazione intende aumentare la soglia percentuale di alloggi pubblici disponibili o individuare una particolare categoria di persone meritevoli di speciale protezione. In un periodo socioeconomico difficile come quello che stiamo vivendo, è indispensabile che l’Amministrazione si muova prontamente e non ripeta lo scempio gestionale che ha portato ad un accumulo di debito di oltre € 600.000.

14 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com