Polo di San Bartolomeo: il Comune faccia chiarezza!

Il M5S Cremasco ha depositato un’interrogazione rivolta al Sindaco ed all’assessore Galmozzi per fare chiarezza sul percorso fin qui seguito e sulle intenzioni riguardanti il progetto del polo scolastico cittadino per le scuole secondarie di 2° grado, al fine di godere dei numerosi vantaggi logistici e di contenimento dei costi per la locazione e le spese di trasporto degli studenti.

Considerando gli atti depositati e discussi dal Comune di Crema e dalla Provincia di Cremona, insieme alle dichiarazioni a mezzo stampa, la confusione di questa Amministrazione è totale. Pertanto, occorre capire lo stato dell’arte e come si intenda procedere e, dunque, è stato chiesto:

1. se la Convenzione con la Provincia, alla base del polo scolastico a San Bartolomeo, sia ancora vigente oppure integrata, rettificata, sospesa o sostituita da altri atti; se ancora vigente, si chiede se la Provincia ha confermato di voler realizzare gli impegni inseriti nella suddetta Convenzione e quali sono le parti della Convenzione che hanno eventualmente già trovato esecuzione;

2. se è vero che la Provincia ha difficoltà a reperire le risorse necessarie alla predisposizione del progetto alla base dell’appalto e conoscere l’importo occorrente per la definizione del progetto;

3. quante sono state, sin qui, le annualità versate dalla Provincia al Comune di Crema relative al pagamento per la cessione dell’area di via Libero Comune (annualità pari a € 55.000);

4. se è confermata l’intenzione di realizzare un polo scolastico unitario, capace di razionalizzare ed aggregare i vari plessi adibiti ad istruzione secondaria di 2° grado e, se sì, in quale zona della città;

5. quali sono le iniziative concrete che il Comune intende intraprendere per realizzare un polo scolastico unitario di istruzione secondaria di 2° grado;

6. se per la realizzazione di interventi di edilizia scolastica esistono particolari finanziamenti pubblici e quali sono i requisiti di partecipazione; se sì, si chiede di conoscere la loro entità, le condizioni e le eventuali scadenze di presentazione dei progetti per beneficiare di tali fondi.

Il M5S Cremasco spera di ottenere, almeno stavolta, risposte precise: prima di emettere un giudizio politico sulle scelte dell’Amministrazione, occorre avere un quadro globale della situazione attuale, cosa ad oggi assente e che auspichiamo potrà delinearsi grazie alla nostra interrogazione.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

0 visualizzazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com