REDDITO DI CITTADINANZA E PROGETTI UTILI ALLA COLLETTIVITA’

Il Movimento 5 Stelle Cremasco ha proposto al Comune di Crema, tramite il proprio Consigliere Manuel Draghetti, un’Interrogazione volta a conoscere se i Beneficiari del Reddito di Cittadinanza risultino impiegati nello svolgimento di Progetti Utili alla Collettività (PUC).

L’Interrogazione muove dal presupposto che le vigenti norme che disciplinano questa forma di aiuto alle persone meno abbienti prevedono che i percettori del reddito di Cittadinanza siano tenuti, tra le altre cose, a dare la propria disponibilità a partecipare a progetti caratterizzati da interventi ed attività rivolti alla promozione e al benessere della Comunità di appartenenza .

In particolare, l’Interrogazione fa riferimento a realtà territoriali dove i beneficiari del Reddito di Cittadinanza sono stati impiegati in specifiche attività di carattere sociale, con esiti largamente positivi e lusinghieri.

l’Interrogazione pone, quindi, precise domande per sapere se siano stati concretamente definiti Progetti Utili alla Collettività (PUC) da proporre ai beneficiari del Reddito di Cittadinanza, quante sono sono le persone che stanno svolgendo i citati PUC, quali siano gli ambiti di intervento (cultuale, sociale, artistico, formativo, ecc. ….) e se esistono forme di collaborazione con i Soggetti del Terzo Settore.

Pertanto, l’Interrogazione, nel suo insieme, ha la precisa finalità di stimolare l’Amministrazione Comunale ad attivare o implementare la definizione dei Progetti Utili alla Collettività (PUC), in quanto rappresentano un importante momento nella costruzione di un moderno sistema di welfare che rinsalda il patto tra Cittadini ed Istituzioni, oltre che di inclusione e reinserimento nella vita sociale attiva.

Rimani aggiornato con gli ultimi post del Blog

  • output-onlinepngtools (1)

© 2019 by Christian di Feo. Proudly created with Wix.com